Immagine 04 Cuori Evasioni dentro e fuori la mia cucina Immagine 04 Cuori

mercoledì 8 luglio 2015

Pomodori e melanzane in gratè alla Romagnola con la Piadina

Ricetta Romagnolissima, semplice quanto buona!!!

Qui in Romagna, si sa, la piadina é il nostro pane e l'abbiniamo un po' con tutto, ma con le verdure in graté è proprio un classico. 
I pomodori e le melanzane in gratè alla Romagnola, sono fatti con ingredienti semplicissimi, poveri, che si trovavano facilmente in ogni casa contadina. In estate le verdure nell'orto abbondavano ed il ripieno è, ancora una volta, un riciclo del pane avanzato. Insomma un piatto quasi a costo zero, ma tanto gustoso. Mi viene da pensare che in passato erano proprio bravi a creare ricette buonissime con quel poco che avevano, e questo è solo uno dei tanti esempi che potrei citare.
Le verdure ripiene in questo modo, le ho trovate solo qui in Romagna e zone limitrofe...non le ho mai mangiate in nessun'altra parte d'Italia.
In questo momento anche io sono sommersa di pomodori e melanzane (che peraltro aspettavo con ansia) dell'orto di mio suocero e quindi...via coi gratè!!!
Per me poi, questa ricetta ha anche un valore affettivo, poiché, fin da bambina, ricordo che quando mia mamma e mia nonna la preparavano, la casa si riempiva del profumo delle verdure in gratè messe al forno, che poi si mischiava a quello fragrante e inebriante della piada cotta sul testo.  Oggi la preparo io e domani, chissà,.....saranno i miei figli ad avere lo stesso ricordo.

Allora...non sentite già profumo di vacanze in Riviera?

Piadina con verdure in gtatè

INGREDIENTI
  • 1000 g di farina
  • 420 circa g di acqua
  • 180 g di strutto
  • 100 g di latte
  • 1 cucchiaio di miele acacia o millefiori (facoltativo)
  • 1/2 cucchiaio di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di sale
  • 5 pomodori tondi maturi e sodi
  • 5 melanzane lunghe
  • 500 g di pane grattugiato
  •  q.b. di prezzemolo
  • 2 spicchi di aglio
  •  q.b. di olio extravergine di oliva
  •  q.b. di sale e pepe
    e

PROCEDIMENTO

Per la piadina:
Preciso che esistono mille ricette di piadina e ogni casa ha la sua. Questa è quella che ho elaborato io, dopo varie prove.
Fare la fontana di farina sul tagliere, metterci in mezzo l'acqua e il latte tiepidi, il sale, il bicarbonato, il miele, lo strutto (c'è anche chi ci mette 1/2 bustina di lievito per torte salate).
Cominciare ad amalgamare tutto partendo dal centro verso l'esterno, poi impastare fino ad ottenere una pasta omogenea e liscia, della consistenza leggermente più morbida rispetto alla pasta all'uovo. Se possibile, lasciare riposare circa 1 ora coperta.
Dividere l'impasto in sette o otto panetti e tirare ognuno col matterello ad un'altezza di 3 mm circa, dando una forma tonda e un diametro di più o meno 25 cm. Cuocere su un testo di ghisa, o su una padella antiaderente già ben calda per 2 o 3' da una parte e 2' dall'altra. Servire subito. Se si tarda qualche minuto impilarle su un piatto, coprendole con un canovaccio.

Per le verdure in graté:

Anche per queste ognuno ha un suo metodo; anche qui dopo varie prove, io da anni le faccio così, perchè vengono belle morbide, non acquose e col ripieno croccantino.

Tagliare i pomodori in orizzontale, svuotarli dei semi e delle parti acquose.

Pomodori in gratè
Pomodori svuotati
Tagliare a metà le melanzane per il lungo, praticare dei tagli incrociati nella polpa che servono a far penetrare meglio il ripieno.

Melanzane tagliate 

Adagiare le melanzane e i pomodori su una teglia ben unta con un'emulsione di olio e acqua, con la polpa verso il basso e la parte della buccia verso l'alto, e mettere in forno caldo a 180° per una decina di minuti, in modo che appassiscano leggermente.

Melanzane e pomodori da precuocere

Estrarli dal forno e farli raffreddare 5'.

Melanzane e pomodori precotti
Melanzane e pomodori precotti

Nel frattempo preparare il ripieno: mettere in un mixer con le lame il pangrattato, il prezzemolo sfogliato, il sale e il pepe e far girare.

Preparazione ripieno

Mentre gira inserire i 2 spicchi d'aglio e subito dopo l'olio a filo, finchè il composto sarà omogeneo e prenderà l'aspetto di una sabbia leggermente bagnata.

Ripieno pronto

Riempire con questo composto le verdure; però prima, strizzare delicatamente i pomodori per fargli perdere l'ultima acqua di vegetazione formatasi con la precottura.

Melanzane e pomodori precotti riempiti

e rimetterle sulla teglia usata prima, con la farcitura verso l'alto.

Melanzane e pomodori precotti da reinserire in forno

Inserire in forno statico sempre a 180° per circa 20-25' o finché il pane avrà raggiunto un colore dorato e le verdure risultano tenere.

Melanzane e pomodori pronti

Appoggiarne 2 o 3 pezzi su metà piada calda, appena cotta, chiudere a panino e ...gustare!

Piadina Romagnola con verdure in gratè

Con lo stesso metodo si possono fare anche zucchine e cipolle in gratè.

Nota: Per ottimizzare i tempi, conviene preparare prima l'impasto della piada e farlo riposare. Nel frattempo preparare le verdure in graté e mentre queste sono in forno, tirare e cuocere la piada, in modo da avere tutto pronto allo stesso momento.

Mi hanno pubblicato questa ricetta anche qui: Posta la Ricetta.tv 

andatela a votare cliccando "Mi Piace", sotto il titolo. Thank You!!!

  Se trovi interessanti le mie ricette, Ti invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle  novità del mio blog. Allora clicca qui : "Dolci" Evasioni e spunta la voce "Mi piace"  Grazie!


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...