Immagine 04 Cuori Evasioni dentro e fuori la mia cucina Immagine 04 Cuori

lunedì 25 maggio 2015

Vignarola

Amo molto La Vignarola, perchè mi sa proprio di primavera con tutte quelle verdurine fresche, anche se non è un piatto di tradizione romagnola, ma laziale. L'ho visto fare molte volte in TV e da qualche anno lo cucino anche io.  Lo so che sono in "zona Cesarini" per farlo, però sono riuscita a rimediare ugualmente tutte gli ortaggi necessari perchè, i carciofini me li ha portati la mia quasi nuora, i piselli, la cipollina fresca e la lattuga me li ha dati mio suocero dal suo orto, poi stamattina al mercato ho trovato delle fave belline belline...come potevo sottrarmi? Non restava che comprare la pancetta artigianale di mora romagnola nella mia macelleria di fiducia e... detto fatto! la Vignarola è bella che pronta!


Vignarola


Vignarola

Ingredienti:

  • 12 carciofini (quelli piccolini che si usano anche da mettere sotto vetro)
  • 150 gr di piselli sgranati
  • 150 gr di fave sgranate e private della buccetta
  • un cespo di lattuga
  • un limone
  • 2 cipollotti freschi
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 2 fette spesse di pancetta stagionata (io quella artigianale di mora romagnola)
  • 1 spicchio di aglio
  • sale pepe
  • uno spruzzo di vino bianco


Procedimento:

Tagliare i cipollotti a fettine sottili e le fette di pancetta a filetti e porli entrambi in un tegame con un po' di olio evo. Far soffriggere dolcemente finchè diventano morbidi e quasi trasparenti.

Far appassire il cipollotto con la pancetta

Pulire i carciofini, eliminando tutte le foglie coriacee, spuntandoli, lasciando solo il centro, più tenero, poi tagliarli a julienne non troppo sottile nel verso della lunghezza e immergerli man mano in acqua acidulata col limone, perchè non anneriscano. Scolarli e inserirli nel tegame insieme ai piselli e allo spicchio d'aglio. Sfumare col vino bianco, salare e pepare. Far cuocere coperto 1/4 d'ora. aggiungendo poca acqua per favorire la cottura. Ora aggiungere le fave spellate

Aggiungere le fave

 e, dopo 5', la lattuga tagliata a listelli. Far andare ancora qualche minuto.

 Aggiungere la lattuga a listelle
                                                   
Alla fine le verdure devono risultare tenere, ma ancora consistenti.

Vignarola...Pronta!!!


Vignarola... nel piatto!


**** Realizzata da voi  ****

Emilia Conrotto l'ha rifatta e mi ha mandata la foto dicendomi che le è venuta buonissima. Eccola:



Immagine 04 Cuori  Alla prossima "Evasione"... dolce o salata?  Immagine 04 Cuori

Se trovi interessanti le mie ricette, Ti invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle  novità del mio blog. Allora clicca qui : "Dolci" Evasioni  e spunta la voce "Mi piace"  Grazie!

2 commenti:

  1. Daiiii fantastico, questa ricetta mi piace tantissimo e la devo assolutamente fare! Grazie mille per averla condivisa!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
  2. Ciao Irene, grazie a te! Sì falla è buonissima vedrai! Da quando l'ho conosciuta la rifaccio tutte le primavere!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...